Acqua agli elefanti

Anche quello di oggi non è un libro che ho letto recentemente. C’è stato un tempo, non troppo lontano :), in cui sono andata fuori di testa per la saga di Twilight. L’ho letta in italiano e poi l’ho riletta in inglese, per ritrovare i personaggi che mi erano piaciuti. Sono innamorata delle favole, che ci posso fare!!!

Naturalmente, l’adolescente che c’è in me era divisa tra Jacob ed Edward e in fondo in fondo ha sempre vinto Edward, sarà anche perchè Robert Pattinson è un figo pazzesco. Così, visto che avevo sentito parlare di un film in cui era protagonista, ma senza canini pronti a dissanguare qualche povero animale, ho deciso di andare alla fonte e invece di andare al cinema sono andata in libreria. Si, il ragionamento è contorto, anche perchè poi il film l’ho visto molto tempo dopo.

Ho comprato il libro di cui parlo oggi, Acqua agli elefanti, di Sara Gruen, edizioni Beat e ho letto una bella storia, senza però riuscire a mettere al protagonista la faccia di Edward 🙂

Siamo negli anni Trenta e la storia è ambientata negli Stati Uniti. Si parla di grandi circhi itineranti che, durante la Grande Depressione, vanno da un capo all’altro del Paese per portare in giro animali, donne, uomini, ma soprattutto uno spettacolo. Jacob Jankowski è il protagonista, ed è un giovane studente di veterinaria di Norwich, in Connecticut. Di punto in bianco Jacob si trova orfano e senza un soldo, decide così di abbandonare l’università e di universi ad una carovana di artisti e animali, accogliendo così la proposta di Zio Al, il proprietario del circo dei Fratelli Benzini.

Jacob incontra qui due amori. Una è Marlena, la moglie del pericolosissimo August, l’altra è Rosie, un’elefantessa ammaestrata che però non capisce i comandi in inglese. Sia Marlena che Rosie, sono nella piena disponibilità di August che, tra i tendoni, fa il bello e il cattivo tempo, decidendo anche sul diritto di vita o di morte dei membri del circo, animali compresi. I due amanti riescono a vivere, nascondendosi, una bella storia d’amore e Rosie, con la quale Marlena, grazie all’aiuto di Jacob, riesce a fare meravigliosi spettacoli, è testimone di tutto.

E’ una storia di sentimenti che permette di conoscere un aspetto dell’America nascosto, almeno per noi che abitiamo a decine di migliaia di chilometri di distanza.

(Acqua agli elefanti /Sara Gruen/ Beat/ pp 363/ 9,00 euro)

M

Lascia un commento

Archiviato in Romanzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...