La moneta di Akragas

Vi piacciono i romanzi di Andrea Camilleri? Avete letto le avventure del commissario Montalbano?

Ok, queste sono le prime due domande, ora ve ne faccio altre due!!!

Siete innamorati della Sicilia e della sua storia? Pensate che gli oggetti possano fare parte di quella storia e che forse riescono, in qualche modo, anche a trasformarla?

Se la risposta a tutte queste domande è “sì” allora siamo d’accordo!!!!

Andrea Camilleri, un po’ più di un anno fa, è arrivato in libreria, per la casa editrice Skira, con La moneta di Akragas, una storia tutta siciliana, che racconta del “viaggio” di una moneta. Tutto ha inizio quando Agrigento, che all’epoca si chiamava Akragas, cadde in mano ai cartaginesi. E’ il 406 a.C. e un uomo riesce a scappare all’eccidio. Ma proprio quando il fuggiasco riesce a mettersi in salvo ecco che il morso di una vipera gli gioca uno scherzo terribile e l’uomo muore, finendo dimenticato insieme ad un sacchetto di monete d’oro frutto del lavoro degli ultimi mesi, che però riesce a disperdere lanciandole lontano.

La storia riprende poi nel 1908, quando una delle monete finisce nelle mani dello Zar. Solo l’anno dopo, il 1909, un altro pezzo di quell’oro antico finisce invece nelle mani di uno zappatore che non si rende conto della fortuna che gli è capitata, tanto da decidere di regalare quella moneta al medico del paese amante di numismatica.

Ma forse, non era quello il destino della moneta e così cominceranno tutta una serie di vicende che hanno del misterioso, raccontate, naturalmente dalla penna ironica e mai noiosa di Andrea Camilleri.

(La moneta di Akragas/ Andrea Camilleri/ Skira/ euro 15,00)
M

2 commenti

Archiviato in Giallo, Romanzo, Romanzo Storico

2 risposte a “La moneta di Akragas

  1. Non amo Camilleri, ma grazie del consiglio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...