Archivi del mese: marzo 2014

Il diario proibito di Maria Antonietta

978-88-541-3340-2Vi piace la storia? Ma soprattutto, vi piace leggere libri che parlano di storia? A me si, di tanto in tanto, dunque messa da parte la mia attuale vena “giovine” mi sono buttata su qualcosa che ha a che fare proprio con la storia.

Diciamo che è stato quasi d’obbligo. Archiviato Il figlio del Cimitero infatti mi sono ritrovata senza libri da leggere (urge dunque un passaggio in libreria, e so già che cosa comprerò) così, come presa da una qualunque crisi d’astinenza, sono andata a cercare in ognuna delle borse nelle quali avrei potuto dimenticare un libro: mare, palestra, borse da viaggio e cose così.

La mia ricerca ha avuto buon fine, perché di libri ne ho trovati tre e uno di questi era proprio quello di cui vi parlo oggi Il diario proibito di Maria Antonietta (titolo originale Becoming Marie Antoinette), di Juliet Grey, Newton Compton. Devo averlo comprato in qualche aeroporto, presa dalla disperazione di non avere niente da leggere, ma non mi ricordo proprio da dove venga. Lo avevo anche iniziato perché dentro ci ho trovato un fogliettino che mi raccontava di essere arrivata a pagina 34, ma poi devo averlo preso e dimenticato nella stessa borsa con la quale avevo viaggiato. Sono simpatica a volte. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Romanzo Storico, Storie vere

Il figlio del cimitero

wqqbdg Questo libro l’ho letto nei seguenti posti:

– in bagno (non amo leggere in questo luogo ma è capitato, sì)
– seduta davanti al mare di Aci Castello con un bel cappuccino per amico
– in macchina (aspettavo una persona che mi ha fatto attendere e per fortuna ero attrezzata)
– in ufficio (una pausa pranzo in solitaria è meno solitaria se hai un libro in mano)
– sul divano di casa
– a letto

Detta così sembra che io ci sia stata due mesi a finirlo, invece tutto questo è avvenuto in tre o quattro giorni, niente di più.

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Fantasy, Ragazzi

Lo stralisco

cop.aspxAncor prima di diventare una libraia per bambini, mia mamma mi regalò questo libro che aveva deciso di far leggere alla sua terza media per poi far loro incontrare l’autore. Di libri per ragazzi, nella vita, ne avevo già divorati tanti… Ma la magia di questo romanzo breve di Roberto Piumini, mi ha totalmente incantata… Sebbene il tema affrontato attraverso la storia sia duro e difficile.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri Illustrati, Ragazzi, Romanzo

Shadowhunters – Città di ossa

COP_Shadowhunters._Citt_di_ossa_GDIDatemi un appuntamento in un Centro Commerciale e io potrò dare il peggio di me.

E’ capitato qualche settimana fa. Mi sono ritrovata in uno di questi non luoghi assurdi (nel quale, ironia della sorte, sono andata a finire anche ieri…domenica, ma per motivi sicuramente più piacevoli) nel momento di maggiore capienza…della serie che non riuscivo a sentire neanche i miei pensieri, tale era il bordello e, a destra e a sinistra, mi sorpassavano orde di ragazzine e ragazzini che si puntavano da un corridoio all’altro, lanciandosi messaggi che solo loro potevano capire. Tutto questo deve avermi condizionato.

Il mio appuntamento era in ritardo e in qualche modo dovevo passare quella mezzora che non volevo certamente regalare al “nulla”. Allora sono entrata in libreria. Una libreria di quelle dove, in condizioni normali non entrerei neanche pagata, una di quelle librerie dove i libri sono disordinati in maniera assolutamente non pensata. Sono entrata, ho cominciato a guardare gli scaffali, mi sono confusa, ho visto altre orde di adolescenti che probabilmente guardavano i miei capelli bianchi, e alla fine sono andata nella zona fantasy e ho arraffato il primo libro che mi è capitato a tiro, complice anche il fatto che il film lo avevo visto da poco.  Continua a leggere

5 commenti

Archiviato in Fantasy, Ragazzi

Città di vetro – Trilogia di New York

città di vetroGli scatoloni che sto svuotando mi stanno dando grandi soddisfazioni. Il recupero da quei cartoni di volumi vari sta risollevando memorie e ricordi dal valore inestimabile, almeno per me. Ed è per questo che ho deciso di raccontare la mia attività di archivista-casalingo proponendovi qualche chicca, man mano che le vedo emergere dal fondo degli scatoloni, condividendo con voi il piacere della riscoperta. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Detective Story, Fumetti e Graphic novel, Giallo, Noir

Una storia intricata. Racconti matematici

CARROLL_storia1Dopo aver lungamente ripensato al mio ultimo post e a quanto per me sia stato incredibile vedere come le xilografie di Gustave Dorè, nate per illustrare grandi classici della letteratura internazionale, possano magnificamente illustrare una storia costruita immergendosi all’interno delle sue linee e dei suoi chiaro-scuri, ho deciso di ripetere l’esperimento. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Raccolte, racconti, Ragazzi

Esperimenti librari

folleviaggio-500x500Dopo lo scorso post mi è venuta voglia di tornare a fare per qualche minuto il mio vecchio lavoro di libraia specializzata per ragazzi.

Sto aprendo un po’ di scatoloni del trasloco per decidere come sistemare i libri nella casa nuova. E rivedere la mia biblioteca personale sta portando alla mente tantissimi ricordi. Regali ricevuti, libri scelti durante una bella passeggiata, o consigliati da amici, o fortemente voluti. E poi tirandone fuori qualcuno con un po’ di nostalgia, e sfogliandolo lentamente, anche la memoria delle storie, delle emozioni vissute durante la lettura, sono riemerse. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Fantasy, Ragazzi, Riflessioni