Letture estive

mattedaspiaggia-02CI SIAMO TRASFERITE A QUESTO NUOVO INDIRIZZO: WWW.MATTEDALEGGERE.IT

 Partiamo dal presupposto che la definizione di lettura estiva è molto ma molto personale. Detto questo, navigando sui vari social network, stiamo guardando le varie proposte che fanno i diversi portali che si occupano di letteratura e quindi, visto che domani comincia ufficialmente l’estate, in questo venerdì non potevamo non cimentarci sull’argomento.

Come abbiamo fatto l’anno scorso, siamo andate a ripescare tra i libri dei quali vi abbiamo già parlato, per creare un post che possa essere adatto all’argomento.

Diciamo che un libro di viaggio, da spiaggia, da montagna, da prato o in qualunque altro posto voi passerete la vostra estate, deve avere delle caratteristiche ben precise. Noi non pretendiamo di darvi consigli assoluti, ma tra letture leggere e letture più complicate, speriamo di incontrare un po’ i vostri gusti, avete dieci opzioni. L’importante è leggere.

1) L’amore della mia vita
Il libro in questione racconta di un gruppo di donne che si incontrano ad un corso preparto e che stringono delle intense amicizie. E’ leggero e soprattutto rosa, di quei romanzi che, anche se lasciate riposare per settimane prima di portarli a termine, non pretendono troppa attenzione.

2) Il paradiso degli Orchi
E’ l’inizio della spettacolare saga ideata da Pennac per raccontare le avventure della famiglia Malaussene. Vi garantiamo tante risate e, anche se non è obbligatorio leggere tutti gli altri libri, siamo sicure che vi verrà tanta tanta curiosità. Il libro è piccolo e quindi si lascia anche trasportare benissimo.

3) Il figlio del cimitero
Se vi piacciono i libri fantasy con lietissimo fine questo è il libro che fa per voi. Neil Gaiman racconta la storia di un ragazzo che, per motivi che dovrete scoprire, vive la sua vita in un cimitero. Niente mostri però, o quasi, ma creature fantastiche che rendono meno duro il pensiero della morte.

4) Via col Vento
Beh questo libro presuppone un po’ di impegno in più, ma passare l’estate con Rossella ‘O Hara e Retth Butler non può che essere almeno un po’ interessante. Sotto l’ombrellone potrete immaginare questa meravigliosa storia d’amore che magari avete solo visto in tv.

5) A volte ritorno
Il libro di Niven è a dir poco ironico, a tratti quasi blasfemo, però possiamo assicurarvi che la storia merita. La morale è di quelle giuste anche se i personaggi “stellati”, vengono resi un po’ troppo umani rispetto a quanto siamo abituati ad immaginarceli.

6) I love shopping saga
I romanzi di Sophie Kinsella, al secolo Madeleine Wickham , sono perfette letture estive: leggere e divertenti. L’ideale per potersi rilassare sotto l’ombrellone in spiaggia, magari ridacchiando di difetti che molte donne condividono con la protagonista Becky Bloomwood.

7) La penultima fine del mondo 
Il romanzo di Elvira Seminara ci conduce attraverso un tempo sospeso. In un paesino non meglio identificabile (anche se i siciliani qualche indizio in più potrebbero riconoscerlo), qualcosa rompe la monotonia del vivere quotidiano: la gente comincia a morire (o meglio a suicidarsi) senza alcun motivo apparente.

8) Una stanza tutta per sé
Un grande classico di Virginia Woolf che racconta di libri, letture, scrittori e donne. Una storia letteraria delle donne che offre al lettore uno spaccato della condizione della donna intellettuale (e che pertanto è anche un manifesto della condizione femminile di fine Ottocento, inizio Novecento) ispirato dal concetto di libertà intellettuale.

9) La libreria dei nuovi inizi
Un libro al quadrato, passione di una delle Matte. Anzi di più. Un libro che parla di libri, librerie, libraie e scrittori. Una storia d’amore, e magica, fra gli scaffali di una libreria molto speciale. Una storia di rinascita che insegna la capacità di ricostruirsi… Anche con l’aiuto dei libri.

10) I sotterranei della cattedrale
Marcello Simoni ci racconta un thriller storico davvero ben architettato. Ambientato a Urbino nel 1789, il protagonista è un brillante dottorando in filosofia. C’è un omicidio all’interno della Cattedrale di Urbino e – manco a dirlo – un mistero intricato per questo antesignano di Sherlock Holmes.

2 commenti

Archiviato in Riflessioni, Uncategorized

2 risposte a “Letture estive

  1. Daniela Calandra

    Simpatico, originale , bello trovare idee x nuove e vecchie letture .Essere matte x leggere fosse una malattia mi auguro una pandemia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...