Venerdì appuntamento con Chiara Giunta

cover

CI SIAMO TRASFERITE A QUESTO NUOVO INDIRIZZO: WWW.MATTEDALEGGERE.IT

Un post piccolo piccolo per raccontarvi che le Matte da Leggere non vanno mai in vacanza… O quasi. Qualche giorno fa, dopo il caffè, una mia amica mi guarda ed esclama: «Ma tu saresti perfetta!» Ed io: «Uh! Per fare che?» E lei: «Per presentare il nuovo libro di Chiara, ti piacerebbe?» E io: «Sì, sì!!! Che bello!!! Non vedo Chiara da un sacco di tempo!» E lei: «Chiara sarà troppo felice!» E, detto… Fatto. La presentazione era pianificata, calendarizzata, organizzata🙂
Mi rendo conto che così non si capisce niente. E andiamo con ordine. La mia amica è Viviana, che recentemente sto incontrando quasi ogni giorno, perché per una strana congiuntura io sto nuovamente lavorando nello stesso posto dove stabilmente lavora lei. L’autrice è Chiara Aurora Giunta… Ma per presentarla, mi serve un po’ di spazio in più.

Quando facevo la libraia, c’era una collana di libri per ragazzi che mi piaceva davvero tantissimo. Si chiama “Brutte storie” ed è una serie di romanzi che raccontano la Storia, ma in maniera divertente, un po’ scherzosa, magari con qualche vignetta… Tutta la collana (o quasi) è scritta di pugno da Terry Deary, quindi era abbastanza impensabile che potessimo organizzare degli incontri su questa collana così amata dai ragazzi… Ma un giorno, arrivò in libreria Rumoroso Rinascimento di Chiara Giunta, già autrice di diversi romanzi per Mondadori, Salani e Neri Pozza. E il caso volle, che rintracciare l’autrice sia stato particolarmente semplice.

Chiara Giunta, infatti, è la zia del mio ex fidanzato Dario e, quell’anno, decidemmo di organizzare con la libreria una serie di incontri nelle scuole con Chiara. Niente di più bello. Solo che poi io e Dario ci siamo lasciati (ma non preoccupatevi, perché siamo ancora molto amici), io sono uscita dalla libreria… E Chiara non l’ho più vista. E a dire la verità non l’ho ancora incontrata, ma ci siamo sentite al telefono🙂

Il libro che presenterò venerdì, si intitola Maria Recupero della pescheria e racconta di una donna coraggiosa che sul finire degli anni 60, in una Catania tutta da riscoprire, si trova a dover fronteggiare mille avversità. Nel romanzo, pubblicato solo in e-book da Vanda epublishing (e meno male che ho deciso di “convertirmi”, anche se solo parzialmente) ci sono drammi famigliari, amori improbabili e l’introvabile eredità di uno zio d’America. Ma non voglio dirvi di più, se non di tenervi liberi per venerdì pomeriggio, per ascoltare questo racconto dalle parole di Chiara stessa, al Lido dei Ciclopi.

C

Lascia un commento

Archiviato in eventi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...