Archivi categoria: Storie vere

La mia vita a impatto zero

Finalmente è venuto il mio turno… e non vedevo l’ora di scrivere questo post, dedicato (come annunciato nel mio precedente) al libro che presenterò venerdì pomeriggio alla libreria Cavallotto di Corso Sicilia, a Catania: “La mia vita a impatto zero” di Paola Maugeri.

Quello che ha fatto Paola Maugeri è un’azione che le rende merito anche solo per essersi messa alla prova in questa impresa. Una decisione che per Paola Maugeri affonda le proprie radici nel suo passato remoto… E il libro (oltre a essere uno spunto per interessanti riflessioni) è divertentissimo proprio perché capitolo per capitolo, infarcisce la narrazione di un’esperienza dura (ma quanto mai gratificante) di aneddoti gustosi, massime antiche e ricette di famiglia (magari rivisitate e corrette in ambito vegetariano e/o vegano).

Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Biografie, Riflessioni, Storie vere, Sul comodino

La vera fabbrica dei corpi

Quando guardate Csi pensate che sareste stati bravissimi se aveste scelto di fare medicina legale all’università? Se lo pensate o se comunque siete appassionati di indagini, criminologia e bla bla bla, allora vi dico che, negli anni, mi sono messa a caccia di quei libri che potessero dirmi qualcosa in più. Perchè? Perchè gli argomenti mi incuriosivano un sacco.

La vera fabbrica dei corpi, di Bill Bass e Jon Jefferson, (Editrice Nord), non è il titolo di un romanzo, è più un saggio che spiega come da un cadavere, ritrovato sul luogo di un delitto, si possa sapere molto di più di quello che dice solo apparentemente, ed è una storia vera, verissima!!!

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Biografie, Riflessioni, Saggio, Storie vere

Kafka e la bambola viaggiatrice

Sono sempre stata una bambina piuttosto assennata. E non ho mai perso la mia bambola preferita. Non ho mai sofferto questa sorta di “distacco con responsabilità” che vive Elsi, ragazzina protagonista insieme allo scrittore Franz Kafka, del romanzo di cui parliamo oggi: “Kafka e la bambola viaggiatrice” di Jordi Sierra i Fabra. Non ho mai vissuto questo dolore, ma se mi fosse capitato di perdere la mia amica del cuore, la mia confidente segreta e silenziosa, mi sarebbe piaciuto che qualcuno inventasse per me la stessa strategia anti-sofferenza ideata da Kafka per questa bimbetta, pur di vederla smettere di piangere, pur di non sentire quei singhiozzi. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Ragazzi, Romanzo, Storie vere, Sul comodino

Dove la terra brucia

Con questo post apriamo ufficialmente la categoria fumetti e graphic novel. E sono felice di farlo con una graphic novel di grande spessore e della quale mi sento orgogliosa perché è opera di due cari amici: Paola Cannatella e Giuseppe Galeani (lei fumettista, lui curatore dei testi). La graphic novel è dedicata alla giornalista di origini catanesi Maria Grazia Cutuli, nel decennale della sua morte quando si trovava come inviata del Corriere della Sera in Afghanistan.

Si tratta di un fumetto per non dimenticare chi era Maria Grazia Cutuli. E Paola e Giuseppe – anche secondo Barbara Stefanelli, vicedirettore del Corriere della Sera che conosceva e voleva profondamente bene a Maria Grazia – ci sono perfettamente riusciti.

Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Biografie, Fumetti e Graphic novel, Storie vere