Archivi categoria: Thriller

La bottega dei libri proibiti

UnknownCI SIAMO TRASFERITE A QUESTO NUOVO INDIRIZZO: WWW.MATTEDALEGGERE.IT Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri al quadrato, Romanzo, Romanzo Storico, Sul comodino, Thriller

L’uomo del sole

147-192x300
CI SIAMO TRASFERITE A QUESTO NUOVO INDIRIZZO: WWW.MATTEDALEGGERE.IT

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Thriller

The Shining Girls

lauren_beukes_shining_girlsSignori e signore consigliatemi un libro bello da leggere. Con la storia che la mia pila di libri non letti era diventata alta alta e che quindi non c’era motivo di comprare roba nuova, è finita che ho scoperto che quelli che erano rimasti a prendere polvere erano i libri che avevo comprato chissà perché o che mi aveva regalato chissà chi e che alla fine non avevo neanche aperto perché in effetti le trame non mi avevano poi preso tantissimo.

La pila sta scendendo, mentre la mia voglia di leggere qualcosa di bello bello sta aumentando, cosa che mi fa credere che nel giro di un paio di giorni finirò comunque in libreria. Domenica mattina in effetti, dopo avere passato una bellissima mattina a leggere in riva al mare, sono andata dritta dritta verso una libreria, ma ci sono stati due motivi per i quali non sono neanche scesa dalla macchina:
a) non ho trovato posto dopo due giri
b) le strade erano piene di mascherine di carnevale e l’aria trasportava chili di coriandoli (questo secondo motivo mi sembra molto più rilevante del primo).

Cmq… Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Giallo, Thriller

La stanza della morte

la stanza della morteC’era un tempo in cui non appena usciva un libro di Jeffery Deaver correvo a comprarlo e da quel momento in poi non passavano più di tre giorni prima che io scoprissi chi fosse l’assassino per poi riporre il libro in libreria soddisfatta. Ecco quel tempo mi sa che è finito e sto ancora cercando di capire perché.

Ieri sera ho finito La stanza della morte, l’ultimo di Jeffery Deaver (Rizzoli Libri). Volete sapere quanto ci ho messo? Quasi un mese e mezzo. Ebbene si!!!

Tanto per cominciare è rimasto sulla mia scrivania per giorni, prima che mi degnassi di leggerlo, poi ho cominciato a farlo mentre ero impegnata con altre letture e visto che non mi prendeva l’ho cominciato a relegare al secondo posto. Però devo ammettere che inizialmente a Deaver e al suo La stanza della morte avevo riservato il posto d’onore: la sera a letto, senza avere troppo sonno. Quindi le opzioni sono due, o almeno sono due quelle che mi vengono in mente. La prima è che è cambiato qualcosa nello stile di scrittura di Deaver che non me la rende più accattivante (c’è da dire che recentemente ho scoperto una cosa terribile, e cioè che Deaver, come del resto faranno tutti i grandi scrittori, fa scrivere la maggior parte dei suoi libri a dei ghostwriter che si smazzano il lavoro di ricerca e tutto, poi lui da un’aggiustata finale, ma il grosso non viene dalle sue mani); la seconda è che è cambiato qualcosa nei miei gusti personali di lettura e forse è il momento di dedicarsi ad altro. Non so quale sia la più corretta, ma il risultato non cambia. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Giallo, Thriller

Inferno

infernoIl mio spacciatore di libri Inferno, l’ultimo libro di Dan Brown (Mondadori), me lo aveva procurato subito, lo stesso giorno in cui è uscito. Io però non ce l’ho fatta, anche se ho gioito al suo arrivo, e qui vengo alla prima considerazione 🙂

Gli ebook mettono paura. Vi spiego perché. Se un libro è seicento pagine nella realtà, nella versione adatta al mio iPad di pagine ce ne sono almeno 1600. E’ ovvio, non si tratta di due libri diversi e la lunghezza è sempre la stessa, ma il timore, consentitemelo, può venire 🙂

Detto questo, Inferno, l’ho cominciato, l’ho lasciato perdere, l’ho ripreso, l’ho rimollato…insomma, non mi ha preso più di tanto. Poi c’è stato un evento. La nostra partenza per Milano (quella di cui vi ha già parlato C) faceva già immaginare dei tempi morti. Tra aerei, treni, metropolitane, autobus, pause pranzo milanesi a guardare i muri mangiando un panino, e allora mi sono detta che poteva essere l’occasione buona per leggere un bel po’ di roba, ma portandomi l’iPad e non pesanti libri di carta.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Giallo, Thriller