Archivi tag: biblioteca

Cosa porteresti su un’isola deserta?

giornata-mondiale-del-libro-2012Vi hanno mai fatto la domanda “se dovessi naufragare su un’isola deserta, quale libro porteresti con te?”

Mi hanno posto il quesito migliaia di volte. E altrettante volte ho cambiato idea su cosa avrei salvato. Ma non sapevo che qualcuno ha fatto di questa domanda l’oggetto di un sondaggio i cui risultati in qualche modo si accavallano anche con la classifica dei libri più venduti di sempre. Così ho deciso di approfondire la questione per scoprire i gusti letterari della gente, praticamente dall’invenzione della scrittura in poi.

Continua a leggere

16 commenti

Archiviato in Riflessioni, Uncategorized

Quattro angeli per un libro maledetto

E’ stato in vetta alle classifiche di vendita già a pochi giorni dalla pubblicazione. Ha vinto il premio Bancarella. E’ stato definito «enigmatico come “Il nome della rosa”» e «avvincente come “I pilastri della terra”».

Un esordio letterario entusiasmante quello di Marcello Simoni, autore de “Il mercante di libri maledetti“, un’opera prima che rimarrà nella storia. Stupisce allora che la pubblicazione del romanzo di Simoni (trentacinquenne ferrarese, ex archeologo e oggi bibliotecario) sia arrivata dopo il successo dell’edizione spagnola (nel 2010, “El secreto de los cuatro ángles”, un titolo che – a dire la verità – è meno evocativo, ma più centrato sul romanzo).

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Libri al quadrato, Romanzo, Thriller

L’enigma di Voltaire…

E’ il libro perfetto da “raccontare” su un mezzo di comunicazione elettronica come questo blog. Tutto inizia, infatti, con un serrato scambio di e-mail fra diplomatici e prosegue fra letture di appunti privati e diari… Per concludersi con un’ultima e-mail. Un cerchio che si apre per richiudersi su se stesso dopo aver cercato di dare risposte a una domanda legata al mondo della letteratura e del libro: “Dov’è sepolto Voltaire?“. Un interrogativo che si solleva durante una cena fra uomini di Stato. Una curiosità che necessita e merita una risposta. Ma nessuno lo sa.

C’è chi sostiene che i resti dello scrittore si trovino ancora al Panthéon; altri sono a conoscenza della profanazione della sua tomba a seguito della quale solo il cuore del grande filosofo francese sarebbe stato conservato nella Biblioteca nazionale di Parigi (ma sarà autentico?).

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Giallo, Libri al quadrato, Sul comodino, Thriller

Libri al quadrato

Ogni lettore ha una fissazione. La mia è legata ai libri che parlano di libri.

Come vi ho accennato nell’articolo “Mistero sul Bibliobus”, tutte le volte che mi aggiro per una libreria è una tentazione cui non riesco a resistere… Così, quando ero libraia, avevo dedicato un intero scaffale (ma avrei potuto spingermi oltre) a chi come me (e non sono pochi, credetemi) cerca sempre una novità sul tema. Adesso se entro in libreria senza un’idea precisa e da sola non riesco a trovare qualcosa che mi ispiri, chiedo (e normalmente lo chiedo sempre alla stessa persona – Pasqualino – in modo da non essere presa per matta da troppe persone in città). Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Libri al quadrato, Riflessioni

Mistero sul Bibliobus

Al momento sul mio comodino si trova un libro acquistato un po’ per caso, un po’ per una mania che ho sviluppato negli anni: i libri che parlano di libri.

Nel tempo ne ho fatto una vera e propria malattia e tutto quello che trovo sull’argomento finisce sugli scaffali della mia libreria. Così un giorno, mentre mi aggiravo un po’ smarrita in cerca di qualcosa che solleticasse il mio interesse, mi sono imbattuta ne “Il caso dei libri scomparsi” di Ian Sansom (edito da TEA, pagg. 311, euro 12,00). Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri al quadrato, Sul comodino