Archivi tag: potere evocativo della lettura

Il tempo della lettura

CIMG8242_filtered_MorgueFileQuesta riflessione delle Matte (che potete leggere sul numero di Universitinforma/MyCityPress di ottobre) parte da una citazione di Italo Calvino sulla lettura ad alta voce. «Ascoltare qualcuno che legge ad alta voce è molto diverso che leggere in silenzio. Quando leggi, puoi fermarti o sorvolare sulle frasi: il tempo sei tu che lo decidi. Quando è un altro che legge è difficile far coincidere la tua attenzione col tempo della sua lettura: la voce va troppo svelta o troppo piano».

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Riflessioni